Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi. (Romani 5:8)

Egli ha dato se stesso per noi per riscattarci da ogni iniquità e purificarsi un popolo che gli appartenga, zelante nelle opere buone. (Tito 2:14)

teofania4Dio ci ama. Non perché io lo meritiamo, ma perché Egli è amore. Il Suo amore è insito nella Sua natura ed è infinito: non dipenda da ciò che facciamo. Il Nuovo Testamento sottolinea questa verità più volte.

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. (Giovanni 3:16)

Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. (1 Giovanni 4:8)

In questo si è manifestato per noi l’amore di Dio: che Dio ha mandato il suo Figlio unigenito nel mondo affinché, per mezzo di lui, vivessimo. In questo è l’amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che egli ha amato noi, e ha mandato suo Figlio per essere il sacrificio propiziatorio per i nostri peccati. (1 Giovanni 4:9-10)

Nulla in questo nostro mondo può essere paragonato a un amore che si dona, non per i propri amici, ma per dei nemici! E’ questo l’amore che Dio ha rivelato. Non lo si può paragonare né al sacrificio di un capitano che è disposto ad affondare con la propria nave, né a quello di una madre che muore per salvare il proprio figlio.

Nelle diverse religioni, nulla può essere paragonato, nemmeno lontanamente, all’amore di Gesù. Esso è assolutamente e gloriosamente unico. Non esiste nulla in questo mondo che possa rassomigliare all’amore di Dio per i peccatori. Ecco perché dobbiamo rispondere alla chiamata di Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia