Saggezza

Ascolto reciproco

La via dello stolto è diritta ai suoi occhi, ma chi ascolta i consigli è saggio. (Proverbi 12:15)

Qualcuno ha detto sotto forma di battuta: “Se abbiamo due orecchie e una sola bocca, è perché dobbiamo ascoltare due volte di più di quanto parliamo!” L’ascolto è alla base della comunicazione ed è la comunicazione che nutre ed arricchisce ogni relazione.

Il cuore dell’uomo prudente acquista conoscenza, anche l’orecchio dei saggi cerca la conoscenza. (Proverbi 18:15)

Marito e moglie devono vegliare per essere mutuamente all’ascolto l’uno dell’altro, cercando di comprendersi e facendo attenzione a non interrompere la comunicazione con dei giudizi senza appello o sconsiderati. Due coniugi che non comunicano più, si allontanano sempre più tra di loro. I figli, compresi gli adolescenti, sono invitati ad ascoltare i loro genitori.

Ascolta, figlio mio, l’ammaestramento di tuo padre e non trascurare l’insegnamento di tua madre, perché saranno un fregio di grazia al tuo capo e monili al tuo collo. (Proverbi 1:8-9)

Nondimeno anche i genitori devono ascoltare i loro figli. Diversamente, come ottenere la loro fiducia?

E voi, padri, non irritate i vostri figli, ma allevateli nella disciplina e nell’istruzione del Signore. (Efesini 6:4)

Ascoltare i nostri vicini, i nostri conoscenti, essere attenti alle osservazioni di coloro che hanno con noi relazioni professionali, è spesso il mezzo per constatare la loro insoddisfazione e il bisogno che essi hanno di trovare Dio.

Anche nella chiesa o assemblea locale, come fare a incoraggiare, consolare, aiutare i nostri fratelli o le nostre sorella in fede, se non siamo disposti ad ascoltare i loro problemi?

Solo l’amore di Dio versato in noi per mezzo del suo Spirito può insegnarci ad ascoltare gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *