L’esperienza della sofferenza

Distruggerà per sempre la morte; il Signore, l’Eterno asciugherà le lacrime da ogni viso, toglierà via da tutta la terra il vituperio del suo popolo, perché l’Eterno ha parlato. (Isaia 25:8) Noi tutti, un giorno o l’altro, passiamo per la sofferenza, fisica o morale. Alle volte incontriamo incomprensione, solitudine, e possiamo anche essere respinti. Ma…

Ti ho chiamato per nome

Ma ora così dice l’Eterno, che ti ha creato, o Giacobbe, che ti ha formato, o Israele: «Non temere, perché io ti ho redento, ti ho chiamato per nome; tu mi appartieni. (Isaia 43:1) Che gioia provano i genitori quando chiamano il loro piccolo per nome e lui si volta a guardarli! Quel nome che…

Da dove viene l’uomo?

Ma io ho fatto la terra e ho creato l’uomo su di essa; con le mie mani ho spiegato i cieli e comando a tutto il loro esercito. (Isaia 45:12) Da dove viene questo Homo sapiens sapiens, come gli antropologi definiscono la razza umana, che forse si definisce così perché pensa di essere doppiamente saggio?…

Quando?

Poi, mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si accostarono in disparte, dicendo: «Dicci, quando avverranno queste cose? E quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell’età presente?». (Matteo 24:3) Conosci certamente la data della tua nascita. Ma ci sono due date che non conosci: quella del ritorno…

Cerchi un fondamento solido?

Quando le fondamenta sono distrutte, che può fare il giusto? (Salmi 11:3) La società in cui viviamo è cambiata così rapidamente, specialmente in questi ultimi anni, che molti si sentono sorpassati e non sanno dove rivolgersi per trovare un equilibrio. I giovani sono insoddisfatti, gli adulti si angosciano di fronte al futuro, e quelli della…

Conoscere e praticare

E siate facitori della parola e non uditori soltanto, ingannando voi stessi. Poiché, se uno è uditore della parola e non facitore, è simile a un uomo che osserva la sua faccia naturale in uno specchio; egli osserva se stesso e poi se ne va, dimenticando subito com’era. (Giacomo 1:22-24) Siamo esortati ad essere pronti…