Nascere di nuovo

Uno scrittore francese del XX secolo descrive tutto il dramma della condizione umana. Fa dire all’eroe della sua opera: “Ma quando non si ama la propria vita, quando si sa che bisognerebbe cambiare tutto, non si ha scelta. Come fare per essere un altro? Impossibile!” E’ la conclusione di quell’uomo moderno, smarrito nei propri pensieri…

Una folla di malfattori

Poiché cani mi hanno circondato; una folla di malfattori m’ha attorniato; m’hanno forato le mani e i piedi. (Salmi 22:16) Alla croce del Signore Gesù l’essere umano delle più varie condizioni sociali si manifesta nel suo stato naturale, compiendo un atto abominevole. Pilato, il magistrato romano, che occupava il seggio dell’autorità civile ed era responsabile…

Vi accoglierò presso di me

La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. (Romani 13:12) E’ singolare il fatto di non vedere, tra i credenti, dell’interesse per quello che è chiamato “il rapimento della Chiesa”, mentre la Parola di Dio, a questo riguardo, ci parla di speranza,…

Il giorno delle piccole cose

Chi è fedele nelle cose minime, è fedele anche nelle grandi; e chi è ingiusto nelle cose minime, è ingiusto anche nelle grandi. (Luca 16:10) Rievocando la partenza del popolo d’Israele dal paese d’Egitto, Dio può dire: «Va’, e grida alle orecchie di Gerusalemme: “Così dice il SIGNORE: ‘Io mi ricordo dell’affetto che avevi per…

L’ora del grande appuntamento

Fratelli, non vogliamo che siate nell’ignoranza riguardo a quelli che dormono, affinché non siate tristi come gli altri che non hanno speranza. Infatti, se crediamo che Gesù morì e risuscitò, crediamo pure che Dio, per mezzo di Gesù, ricondurrà con lui quelli che si sono addormentati. Poiché questo vi diciamo mediante la parola del Signore:…

Dov’è la sua anima?

Ma l’uomo muore e perde ogni forza; il mortale spira, e dov’è egli? (Giobbe 14:10) La morte ha bussato alla sua porta. Non se l’aspettava; era vissuto senza pensare a quella scadenza. I suoi amici sono stati sconvolti dalla sua morte. Gli piaceva fare dell’umorismo e scherzava volentieri su Dio e sui credenti; era un…

Quale conoscenza?

Certa è quest’affermazione e degna di essere pienamente accettata: che Cristo Gesù è venuto nel mondo per salvare i peccatori, dei quali io sono il primo. (1 Timoteo 1:15) Blaise Pascal ha scritto: “Per un uomo è tanto pericoloso conoscere Dio senza conoscere la propria miseria, quanto conoscere la sua miseria senza conoscere il Redentore…