Le profondità dell’oceano

Qual Dio è come te, che perdona l’iniquità e passa sopra la trasgressione del residuo della sua eredità? Egli non conserva per sempre la sua ira, perché prende piacere nell’usare misericordia. Egli avrà nuovamente compassione di noi, calpesterà le nostre iniquità. Tu getterai in fondo al mare tutti i nostri peccati. (Michea 7:18-19) Billy era…

Gettate l’ancora

Non spaventatevi, non temete! Non te l’ho forse annunciato e dichiarato da tempo? Voi siete miei testimoni. C’è forse un Dio all’infuori di me? Non c’è altra Rocca; non ne conosco alcuna. (Isaia 44:8) L’arte della navigazione ha fatto grandi progressi da quando i nostri antenati misero in mare la prima zattera. Non c’è parte…

Il capitano e il mozzo

Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. (Giovanni 3:16) Il capitano Brown stava per morire mentre il suo veliero era in mare aperto. Come molti marinai, aveva sempre desiderato morire in mare, ma era vissuto senza curarsi…

Fiducia in chi?

Or tutte queste cose avvennero loro come esempio, e sono scritte per nostro avvertimento, per noi, che ci troviamo alla fine delle età. Perciò, chi pensa di stare in piedi, guardi di non cadere. (1 Corinzi 10:11-12) La pazienza di Giobbe è diventata proverbiale, e anche la Bibbia ci invita ad ammirarla. Ecco, noi proclamiamo…

Ecco, io ve l’ho predetto

Ora, mentre Gesù usciva dal tempio e se ne andava, i suoi discepoli gli si accostarono per fargli osservare gli edifici del tempio. Ma Gesù disse loro: «Non vedete voi tutte queste cose? In verità vi dico che non resterà qui pietra su pietra che non sarà diroccata». Poi, mentre egli era seduto sul monte…

L’ultima vibrazione

Poi propose loro ancora una parabola, per mostrare che bisogna continuamente pregare senza stancarsi, dicendo: «C’era in una città un giudice che non temeva Dio e non aveva rispetto per alcun uomo. Or in quella stessa città c’era una vedova che andava da lui, dicendo: “Fammi giustizia del mio avversario”. Per un certo tempo egli…