Presérvé pour un dessein

David priait, “Garde-moi, ô Dieu! car je cherche en toi mon refuge.” (Psaume 16:1). Le mot hébreu pour garder qu’utilise David dans ce verset a plusieurs sens. Essentiellement, ce mot signifie, “Entourez-moi d’une haie, un mur d’épines protectrices. Protégez-moi et gardez-moi. Observez chacun de mes mouvements, toutes mes allées et venues.” David croyait entièrement que…

Giorno del ringraziamento

Io ricorderò le benignità dell’Eterno, le lodi dell’Eterno per tutto ciò che l’Eterno ci ha largito e la grande bontà usata alla casa d’Israele, concessa loro secondo le sue compassioni e secondo la sua grande benevolenza. (Isaia 63:7) Settembre 1620. 102 pellegrini si imbarcano a bordo di un veliero, il Mayflower. Lasciano l’Inghilterra per sfuggire…

Per amarti, o Gesù, non ho che oggi

Ma io, o Eterno, confido in te; ho detto: «Tu sei il mio DIO». (Salmi 31:14) “Se avessi saputo, non avrei fatto quella scelta”. Non abbiamo avuto anche noi a volte questo pensiero? Poi diciamo: “Avrei dovuto fare questo, avrei dovuto dire quest’altro …” Eppure sappiamo bene che non possiamo rivivere il passato. Noi lo…

Inuntilità delle preoccupazioni

E chi di voi può con la sua ansietà aggiungere alla sua statura un sol cubito? Se dunque non potete far neppure ciò che è minimo, perché siete in ansia per il resto? (Luca 12:25-26) Il Signore Gesù, nel capitolo 12 del Vangelo di Luca ci parla dell’inutilità delle nostre ansie e preoccupazioni, e per…

Seguire il Signore

Per questo Hebron è rimasta proprietà di Caleb, figlio di Jefunneh, il Kenizeo, fino al giorno d’oggi, perché aveva pienamente seguito l’Eterno, il DIO d’Israele. (Giosuè 14:14) Caleb “aveva pienamente seguito l’Eterno, il Dio d’Israele”, che cosa significa? Quando facciamo un’escursione in montagna, seguiamo una guida. La relazione tra l’escursionista e la sua guida è…