Essere con Cristo

Un credente colpito e indebolito da una grave malattia andò dal medico. Stupito dalla calma e dalla fiducia del sua paziente, il medico ricevette questa bella testimonianza della fede di quell’uomo: “Per me, in pratica, ci sono tre possibilità. La prima, è che il mio Signore venga a prendermi: allora insieme a tutti i credenti…

Sparizione misteriosa

Enoc, questo patriarca che visse prima del diluvio, è certamente un personaggio straordinario. E’ soprattutto conosciuto perché fa eccezione alla legge universale della morte. La vita di ciascuno dei suoi antenati e dei suoi discendenti è punteggiata, nella descrizione di Genesi 5, da un tragico: “Poi morì”. Ma non la sua! Di lui è detto:…

Un salvataggio straordinario

Nell’aprile del 2009, Richard Philips, capitano di una nave, fu rapito e tenuto in ostaggio da pirati somali in una scialuppa di salvataggio per diversi giorni. Durante quel periodo provò a fuggire, ma fu presto catturato. Alla fine, i militari della marina americana, con un notevole spiegamento di forze speciali, si avvicinarono al luogo di…

Quando Dio ci interpella

Il celebre scrittore americano Mark Twain parlava un giorno della Bibbia con un suo amico. Quest’ultimo gli disse: “Ciò che mi turba nella Bibbia, è tutto ciò che non comprendo“. “Per me” –  rispose Twain – “è esattamente il contrario; ciò che mi turba nella Bibbia, è ciò che noi comprendiamo molto bene, ma di…

Il generale Hoche e l’insorto

Nel 1796 il generale Hoch aveva portato a termine la conquista della regione della Vandea. Una sera, mentre si trovava a Rennes, un contadino monarchico gli puntò contro la pistola e sparò un colpo, senza colpirlo. Il generale volle ascoltare personalmente il suo aggressore che gli confessò di essere pentito del suo atto. Egli fu…

Una lettera di Dio per me

Cresciuta in una famiglia cristiana, andavo in chiesa coi miei genitori, pregavo, leggevo la Bibbia. Mio padre mi diceva spesso che non si diventa cristiani perché si hanno dei genitori cristiani, ma per la fede personale. Tuttavia mi chiedevo spesso: se i miei genitori fossero stati induisti o buddisti o musulmani, lo sarei stata anch’io…

Gesù, Signore di tutti

Anticamente, l’imperatore romano rivendicava il titolo di Signore. Si diceva che incarnava lo spirito di Roma, che era divino. Una volta all’anno, ogni cittadino dell’impero doveva passare davanti ai magistrati e bruciare un pizzico d’incenso davanti a un busto dell’imperatore dichiarando “Cesare è Signore”. I primi cristiani non potevano dirlo! Per loro come pure per…

Il credente è fatalista?

Il fatalismo, ci dice il dizionario, considera tutti gli eventi come irrevocabilmente fissati in anticipo da una causa unica e sovrannaturale. L’uomo fatalista si persuade che tutti i dettagli della sua vita sono definiti in anticipo dal destino, per cui egli non può far nulla per cambiarli e di conseguenza accetta passivamente tutto ciò che…