Un vincitore

Che diremo dunque circa queste cose? Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi? Certamente colui che non ha risparmiato il suo proprio Figlio, ma lo ha dato per tutti noi, come non ci donerà anche tutte le cose con lui? Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio è colui che li giustifica.…

Non hai più entusiasmo?

Non hai più entusiasmo, sei stanco di tutto, aspiri ad un cambiamento, ma non sai bene quale … Non vuoi fare l’esperienza del cambiamento che Gesù Cristo opera per quelli che lo conoscono? Forse sei diffidente perché pensi che il Vangelo porti solo una religione come tante altre? Non è di una religione che il…

Sì, andrò

Allora essi dissero: «Chiamiamo la fanciulla e chiediamo a lei stessa». Allora chiamarono Rebecca, e le dissero: «Vuoi andare con quest’uomo?». Ella rispose: «Sì, andrò». (Genesi 24:57-58) E’ la risposta della fede. Dio aveva dato buon esito al viaggio del servo di Abraamo, che lo aveva mandato presso la parentela a cercare una moglie per…

Io sono con te

Ma ora così dice l’Eterno, che ti ha creato, o Giacobbe, che ti ha formato, o Israele: «Non temere, perché io ti ho redento, ti ho chiamato per nome; tu mi appartieni. Quando passerai attraverso le acque io sarò con te, o attraverserai i fiumi, non ti sommergeranno; quando camminerai in mezzo al fuoco, non…

Von Generation zu Generation

Denn ich, der Herr, dein Gott, bin ein eifersüchtiger Gott! Ich lasse die Sünden derer, die mich hassen, nicht ungestraft, sondern strafe die Kinder für die Sünden ihrer Eltern bis in die dritte und vierte Generation. (2.Mose 20,5 NL) Die Tatsache, dass dämonische Festungen von einer Generation zur anderen weitergegeben werden können, wird oft bestätigt…

Il nostro corpo per la gloria di Dio

Non regni quindi il peccato nel vostro corpo mortale, per ubbidirgli nelle sue concupiscenze. Non prestate le vostre membra al peccato come strumenti d’iniquità, ma presentate voi stessi a Dio, come dei morti fatti viventi, e le vostre membra a Dio come strumenti di giustizia. (Romani 6:12-13) La nostra debolezza umana non può essere addotta…