Al parco floreale di Vincennes a Parigi visitiamo un’esposizione di bonsai. Ne stiamo ammirando uno, un organismo in miniatura; è un acero di sessant’anni, ma la sua dimensione è piccola, non supera i 50 cm. di altezza. Le foglie non sono più larghe di un’unghia. Eccone un altro di ottant’anni le cui radici sono contenute i un normale vaso. Questo risultato contro natura si ottiene tagliando le radici e mantenendo il vegetale al limite della sopravvivenza.

acqua_cristallina_web-400x300Può avvenire che la nostra vita cristiana rassomiglia a questi alberi in miniatura. La nostra vita spirituale ha una certa autenticità, ma talvolta appare così debole, così pogo rigogliosa! Manca di gioia, di ardore, di testimonianza. Dio ha fatto gli alberi perché crescano nella foresta e non perché vegetino anni e anni in un piccolo vaso.

Egli ci ha salvati, e vuole che la nuova vita che ci ha comunicato si esprima liberamente.

Benedetto l’uomo che confida nel SIGNORE, e la cui fiducia è il SIGNORE! Egli è come un albero piantato vicino all’acqua, che distende le sue radici lungo il fiume; non si accorge quando viene la calura e il suo fogliame rimane verde; nell’anno della siccità non è in affanno e non cessa di portar frutto. (Geremia 17:7-8)

Il mondo è pieno di violenza, e si direbbe che il pudore e il rispetto degli altri stiano rapidamente scomparendo. In questo ambiente, Dio vuole che siamo dei testimoni seri e fedeli che emanano la pace, l’amore, la gioia che Egli ci comunica, se viviamo vicino a lui.

Nell’ultimo giorno, il giorno più solenne della festa, Gesù stando in piedi esclamò: «Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d’acqua viva sgorgheranno dal suo seno». (Giovanni 7:37-38)

Allora la nostra vita interiore si svilupperà, e non ci ripiegheremo su noi stessi; avremo il coraggio di dire attorno a noi che Gesù è il nostro Salvatore e che Egli vuole, e può, essere il Salvatore di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia