Con il nostro nome

Costui trovò per primo suo fratello Simone e gli disse: «Abbiamo trovato il Messia che, tradotto, vuol dire: “Il Cristo”»; e lo condusse da Gesù. Gesù allora, fissandolo, disse: «Tu sei Simone, figlio di Giona; tu sarai chiamato Cefa, che vuol dire: sasso». (Giovanni 1:41-42) Se una persona che rispettiamo e ammiriamo si ricorda il…

Cos’è l’uomo?

Quando considero i tuoi cieli, che sono opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai disposte, che cosa è l’uomo, perché te ne ricordi, e il figlio dell’uomo, perché lo visiti? (Salmi 8:3-4) Dio mise Adamo in un giardino di delizie, ma quel primo uomo prese l’unico frutto proibito disubbidendo all’ordine…

Amore impossibile da capire

Così anche noi, mentre eravamo minorenni, eravamo tenuti in servitù sotto gli elementi del mondo, ma, quando è venuto il compimento del tempo, Dio ha mandato suo Figlio, nato da donna, sottoposto alla legge, perché riscattasse quelli che erano sotto la legge, affinché noi ricevessimo l’adozione. (Galati 4:3-5) Malachia è l’ultimo profeta che Dio ha…

Ti ho chiamato per nome

Ma ora così dice l’Eterno, che ti ha creato, o Giacobbe, che ti ha formato, o Israele: «Non temere, perché io ti ho redento, ti ho chiamato per nome; tu mi appartieni. (Isaia 43:1) Che gioia provano i genitori quando chiamano il loro piccolo per nome e lui si volta a guardarli! Quel nome che…

La terra vista dal cielo

Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. (Giovanni 3:16) A Capodanno abbiamo ricevuto in dono un libro grande formato: “La terra vista dal cielo”. Contiene pochi testi, ma molte magnifiche fotografie prese dall’aereo: fiumi, pianure, montagne, deserti,…

Getsemani

Dette queste cose, Gesù uscì con i suoi discepoli e andò di là dal torrente Kedron, dove c’era un orto nel quale entrò lui con i suoi discepoli. Or Giuda, che lo tradiva, conosceva anche lui quel luogo, perché molte volte Gesù vi si era ritirato con i suoi discepoli. Giuda dunque, preso un gruppo…

Grida senza seguito

Si grida per il gran numero delle oppressioni, si grida in cerca di aiuto a motivo della forza dei potenti; ma nessuno dice: “Dov’è Dio, il mio creatore, che nella notte concede canti di gioia, che a noi insegna più cose che alle bestie dei campi e ci fa più saggi degli uccelli del cielo?”.…