Dio reso visibile

Nessuno ha mai visto Dio; l’unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l’ha fatto conoscere. (Giovanni 1:18) Molti dicono con leggerezza “Dio? Io non l’ho mai visto”. Chi potrebbe, in realtà, guardare in faccia colui che ha detto: «Tu non puoi vedere il mio volto, perché l’uomo non può vedermi e vivere».…

Il primo giorno della settimana

Quando lo vidi, caddi ai suoi piedi come morto. Ma egli mise la sua mano destra su di me, dicendomi: «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, e il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen; e ho le chiavi della morte e dell’Ades. (Apocalisse 1:17-18) Dopo…

Un semplice riferimento cronologico?

Ecco, tu concepirai e partorirai un figlio, e gli porrai nome Gesù. Questi sarà grande e sarà chiamato Figlio dell’Altissimo, e il Signore Dio gli darà il trono di Davide, suo padre. (Luca 1:31-32) Noi utilizziamo un riferimento cronologico universale: “Gesù Cristo”. Storici, politici e scienziati, utilizzano tutti lo stesso riferimento: collocano gli avvenimenti  “avanti”…

L’umiltà precede la gloria

Perché chiunque si innalza sarà abbassato, e chi si abbassa sarà innalzato. (Luca 14:11) E’ Gesù che ha pronunciato questa verità e l’ha perfettamente vissuta. Dall’eternità era Dio, ma non considerò l’essere uguale a Dio qualcosa a cui aggrapparsi gelosamente. Nel principio era la Parola e la Parola era presso Dio, e la Parola era…

Uno solo è il vostro Maestro

Ma voi non fatevi chiamare maestro, perché uno solo è il vostro maestro: Il Cristo, e voi siete tutti fratelli. E non chiamate alcuno sulla terra vostro padre, perché uno solo è vostro Padre, colui che è nei cieli. Né fatevi chiamare guida, perché uno solo è la vostra guida: Il Cristo. (Matteo 23:8-10) Ai…