Parola di Dio

Confida nell’Eterno

Un filosofo, non credente, aveva al suo servizio una collaboratrice domestica credente. Più di una volta si era irritato perché ella aveva l’abitudine di cantare dei cantici spirituali.

Un giorno egli ebbe a cuore di parlare della grandezza dello spirito umano, concludendo che la scienza era ormai in grado di provvedere a tutto. Ella non trovò nulla di meglio che rispondergli con la prima parte di questo versetto:

Confida nel SIGNORE con tutto il cuore e non ti appoggiare sul tuo discernimento. Riconoscilo in tutte le tue vie ed egli appianerà i tuoi sentieri. (Proverbi 3:5-6)

bible1Poco tempo dopo questo filosofo lesse che uno dei suoi amici, anch’egli incredulo e sempre sarcastico circa la fede, era stato colpito da una tegola mentre camminava per strada.

Informandosi tra i testimoni oculari dell’accaduto, gli fu riferito che una donna, testimone dell’incidente, pensando che l’uomo fosse grave, aveva esclamato: “Pover’uomo, confida con tutto il tuo cuore nell’Eterno e non t’appoggiare sulla tua intelligenza”.

Il filosofo non poté non pensare alle parole della sua collaboratrice.

Qualche giorno più tardi, andando a far visita a un suo conoscente che era momentaneamente assente, apri il libro che trovò sul tavolo della sala. Era una Bibbia, e i suoi occhi caddero sullo stesso passo dei Proverbi.

Colpito da queste coincidenze si domandò: “Ecco, già tre volte queste stesse parole mi sono rivolte. Sarà forse l’appello di quel Dio in cui non credo?

Da quel momento ricercò il Signore, rivolgendosi a Lui, che l’esaudì. Trovò allora che ciò che risponde ai profondi bisogni dell’anima umana, non è l’intelligenza, come aveva creduto fino allora, ma la “vivente e permanente Parola di Dio“.

Avendo purificato le anime vostre con l’ubbidienza alla verità per giungere a un sincero amor fraterno, amatevi intensamente a vicenda di vero cuore, perché siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, cioè mediante la parola vivente e permanente di Dio. (1 Pietro 1:22-23)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *