In quel tempo Gesù prese a dire: «Io ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli. Sì, Padre, perché così ti è piaciuto. (Matteo 11:25)

Qualcuno ha detto: “Non cercate di capire. Credete soltanto e, dopo aver creduto, capirete”.

dscf3040Questa frase corrisponde esattamente a ciò che dice la Bibbia. La rivelazione dei pensieri di Dio è talmente profonda che possiamo solo sfiorarla. La nostra intelligenza non afferra le cose di Dio; per questo la fede è fondamentale.

Per fede intendiamo che l’universo è stato formato per mezzo della parola di Dio, sì che le cose che si vedono non vennero all’esistenza da cose apparenti. (Ebrei 11:3)

Dio desidera che, per mezzo della fede, conosciamo e comprendiamo sempre meglio ciò che siamo e che afferriamo il Suo piano e impariamo a discernere la Sua volontà. Non ci chiede un’ubbidienza cieca, ma una fiducia vivevente, e anche consapevole. Questo si esprime in particolare nel desiderio di una migliore comprensione dei pensieri di Dio.

Ecco quindi la preghiera del salmista: Dammi intelligenza e io vivrò. (Salmo 119:144)

Preghiera così necessaria per ciascuno di noi! Preghiera umile, perché senza la Sua grazia e il soccorso del Suo Spirito, la rivelazione di Dio resta fuori della nostra portata. Preghiera fiduciosa nelle promesse di Dio, che desidera farci conoscere i Suoi pensieri rivelati nella Bibbia.

Leggiamola con preghiera, sottomettendo la nostra intelligenza alla sua autorità e vi troveremo il Dio d’amore.

Gesù lodava il Padre perché aveva “nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti” e le aveva “rivelate ai piccoli”. I bambini accettano senza riserva ciò che dicono i genitori. Sia questo il nostro atteggiamento riguardo a ciò che Dio ci dice.

Confida nell’Eterno con tutto il tuo cuore e non appoggiarti sul tuo intendimento; riconoscilo in tutte le tue vie, ed egli raddrizzerà i tuoi sentieri. (Proverbi 3:5-6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia