Perché quelli che ha preconosciuti, li ha pure predestinati a essere conformi all’immagine del Figlio suo, affinché egli sia il primogenito tra molti fratelli; e quelli che ha predestinati li ha pure chiamati; e quelli che ha chiamati li ha pure giustificati; e quelli che ha giustificati li ha pure glorificati. Che diremo dunque riguardo a queste cose? Se Dio è per noi chi sarà contro di noi? Colui che non ha risparmiato il proprio Figlio, ma lo ha dato per noi tutti, non ci donerà forse anche tutte le cose con lui? (Romani 8:29-32)

Perché Dio è amore: ci ama così come siamo, si occupa di noi con tenerezza e fedeltà.

dscf3037Perché è sovrano: il suo amore e la sua benevolenza verso noi si esercitano continuamente, si, sempre e dovunque.

Perché Dio è saggio: conosce meglio di noi ciò che ci è necessario.

Perché Dio è luce: Egli rischiara gli angoli della nostra vita per metterli in armonia con ciò ch’Egli è.

Perché Dio è onnisciente: conosce a che punto sono le nostre relazioni con Lui; conosce dunque i nostri bisogni interiori, i nostri problemi, le nostre pene, molto prima che noi ne risentiamo personalmente.

Perché è l’onnipotente: ci protegge in ogni circostanza, può liberarci dalle tentazioni, di qualunque tipo esse siano, e renderci vincitori.

Perché Dio è onnipresente: si trova proprio sempre esattamente nel momento e nel luogo dove ci troviamo, per dirci: “Fatti animo, sono vicino a te e comprendo le ferite che la vita ti infligge; non sono forse io che ti porto la pace, la calma, la gioia? Si, sono vicino a te, al tuo fianco”.

Perché Dio è misericordioso: Egli dà senza richiedere alcuna condizione preliminare, ma si rallegra nel vederci apprezzare le benedizioni di cui mi colma gratuitamente e abbondantemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia