Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, poiché l’amore è da Dio e chiunque ama è nato da Dio e conosce Dio. Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore. (1 Giovanni 4:7-8)

“L’amore è da Dio”. La sua sorgente è in Lui, perché “Dio è amore” Infinitamente più elevato di tutto ciò che noi esseri umani, coi nostri limiti, possiamo concepire, l’amore esiste in Dio prima della fondazione del mondo. Esso esiste dall’eternità fra Dio Padre e Dio Figlio. Quando il Signore Gesù era sulla terra, poteva dire al Padre suo:

Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche coloro che tu mi hai dato, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai dato, perché tu mi hai amato prima della fondazione del mondo. (Giovanni 17:24)

Due volte il cielo si è aperto e Dio ha dichiarato:

E Gesù, appena fu battezzato, uscì fuori dall’acqua; ed ecco i cieli gli si aprirono, ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui; ed ecco una voce dal cielo, che disse: «Questi è il mio amato Figlio, nel quale mi sono compiaciuto». (Matteo 3:16-17)

Mentre egli parlava ancora, ecco una nuvola luminosa li adombrò; e si udì una voce dalla nuvola che diceva: «Questi è il mio amato Figlio, in cui mi sono compiaciuto: ascoltatelo!». (Matteo 17:5)

Perché il Figlio di Dio ha dovuto venire sulla terra per soffrire, essere abbandonato da Dio sulla croce e morire? Per amore verso gli uomini che voleva salvare.

Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. (Giovanni 3:16)

Soltanto Gesù Cristo poteva essere quella vittima perfetta che ci libera dal peccato e ci conduce nella benedetta sfera dell’amore divino. Il Padre e il Figlio sono uniti in uno stesso piano d’amore verso noi.

Come il Padre ha amato me, così io ho amato voi; dimorate nel mio amore. (Giovanni 15:9)