Durante un’intervista alla radio una coppia di sposi raccontano il loro matrimonio. Si era svolto in tre tempi: Il municipio, la moschea e la chiesa cattolica.

Il giovane spiegava al giornalista che il rito del matrimonio musulmano era molto breve e non dava problemi. Anche il matrimonio cristiano non ne avrebbe dati, perché disse, “ho scelto dei testi in cui non si parlava di Gesù”. E sua moglie aggiunse: Ad ogni modo, si tratta dello stesso Dio”.

vitaeternaGesù gli disse: “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me“. (Giovanni 14:6)

C’è un solo vero Dio, Creatore di tutte le cose, e una sola via per scoprire e avvicinarsi a Lui, ed è il Suo Figlio Gesù Cristo.

Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano. (Matteo 7:13-14)

Certo, Dio non costringe nessuno; tutti abbiamo la facoltà di rifiutare l’insegnamento della Bibbia, ma se non ubbidiamo a Lui, non definiamoci più cristiani e non stupiamoci quando un giorno saremo chiamati in giudizio per avere respinto la salvezza che Dio ci voleva donare.

Io sono la porta; se uno entra per me, sarà salvato, entrerà e uscirà, e troverà pastura. (Giovanni 10:9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia