Egli è il prima di ogni cosa e tutte le cose sussistono in lui. Egli è il capo del corpo, cioè della chiesa: è lui il principio, il primogenito dai morti, affinché in ogni cosa abbia il primato. (Colossesi 1:17-18)

Quando è arrivato su questa terra, non c’era posto per Lui, un giorno Gesù avrà il primo posto. Un giorno ne sarà il Re incontrastato. Il Signore Gesù ha il posto centrale nella Bibbia. Lo troviamo annunciato o raffigurato in tutti i libri dell’Antico Testamento.

uid_1229e2dc7b1.580.0Per esempio in Genesi (cap. 37 e da 39 a 45) nella storia di Giuseppe, amato dal padre, venduto dai fratelli, e poi elevato alla più alta carica. Nell’Esodo (cap.12) è l’agnello sacrificato in occasione della Pasqua. Nel Levitico (cap. da 1 a 7) molti sacrifici e offerte parlano di Lui. Nei materiali usati per la costruzione del tabernacolo, nelle forme, nei colori, nelle loro varie funzioni, tutto è immagine e figura di Cristo e del suo sacrificio.

Il primo posto è dato a Lui specialmente nel Nuovo Testamento. Ci sono voluti quattro Vangeli per presentarci i diversi aspetti della sua Persona e delle Sue glorie. Le lettere apostoliche ci parlano dei risultati della sua opera. Infine, l’Apocalisse rivela che, dopo avere eseguito il giudizi sul mondo incredulo, sarà Re su tutta la terra.

Gesù ha il primo posto anche nella creazione: “Tutte le cose sono state create per mezzo di Lui e in vista di Lui” (Colossesi 1:16), è Lui che sostiene l’universo (Ebrei 1:3).

Ha il primo posto nella risurrezione: è il primo ad essere risuscitato per non morire mai più. E’ il primo ad essere glorificato nel cielo: ha il primo posto nella sua Chiesa (Romani 8:29). In questo momento Gesù desidera occupare il primo posto nella mia e nella tua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia