Ma queste cose sono state scritte, affinché voi crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio e affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome. (Giovanni 20:31)

Leggendo i Vangeli scopriamo che Gesù di Nazareth è vissuto come noi, ma era così tanto diverso! Essendo Dio, era perfetto, santo, senza peccato. Le sue parole toccavano le coscienze e i cuori, ed erano parole d’amore; anche se pronunciate tanti anni fa, esse sono straordinariamente attuali; se le leggiamo, non possono lasciarci indifferenti.

granoScopriremo il racconto dello della sua vita umile, della sua condanna ingiusta e della sua morte, ma anche delle sue opere potenti, dei suoi miracoli, della sua risurrezione. Se Gesù si è lasciato inchiodare su una croce l’ha fatto per amore, per tutti noi.

Gesù è vivente. A chi cerca la strada per arrivare a Dio, e nello stesso tempo ha timore di doversi trovare di fronte a Lui, Egli dice ancora oggi: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. (Giovanni 14:6)

A chi riconosce le proprie colpe e le confessa a Dio, Egli concede il suo perdono. A chi ha paura della morte, Egli promette la vita eterna. A chi sente un vuoto d’affetto nel proprio cuore, Egli fa conoscere Dio come Padre.

Non si tratta di illusioni o fanatismo religioso; si tratta in di realtà che possiamo sperimentare tutti giorni. Gesù non è lontano, non è inaccessibile; anzi Egli vuole rivelarsi a tutti quelli che lo cercano con sincerità, umiltà e preghiera.

Tutto quello che il Padre mi dà verrà a me; e colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché io sono disceso dal cielo, non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. (Giovanni 6:37-38)

Se attraversiamo un momento difficile, sappiamo che per Lui nessuna situazione è senza via d’uscita, perché ci ha cercati, ci ama ed è potente. Se crediamo in Lui e ci affidiamo al suo amore, Egli cii darà il Suo aiuto e la Sua pace; e trasformerà anche le situazioni difficili della nostra vita in benedizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia