Il primo dei suoi miracoli

Gesù fece questo inizio dei segni in Cana di Galilea e manifestò la sua gloria, e i suoi discepoli credettero in lui. (Giovanni 2:11) Gesù è invitato a nozze con Maria, sua madre, e i suoi discepoli. In quell’occasione alla parola dell’umile figlio del falegname di Nazareth l’acqua è trasformata in vino. Non c’è bisogno…

Dettagli

Abbiamo dato tutto a Gesù?

Pietro gli disse: «Anche se dovessi morire con te, non ti rinnegherò in alcun modo». Lo stesso dissero anche tutti i discepoli. (Matteo 26:35) Ma Paolo rispose: «Che fate voi, piangendo e spezzandomi il cuore? Poiché io sono pronto non solo ad essere legato, ma anche a morire a Gerusalemme per il nome del Signore…

Dettagli

Manaen e Erode

Ecco due nomi, il primo dei quali è praticamente sconosciuto, mentre il secondo è molto noto storicamente. Dio stesso mette in evidenza questi due uomini in un versetto della Scrittura. Or, nella chiesa di Antiochia, vi erano profeti e dottori: Barnaba, Simeone chiamato Niger, Lucio di Cirene, Manaen, allevato assieme a Erode il tetrarca, e…

Dettagli

Dio è colui che giustifica

Come può dunque l’uomo essere giusto davanti a Dio, o come può essere puro un nato di donna? (Giobbe 25:4) E’ grave che qualcuno possa credere di essere giustificato dalle proprie opere, perché significa che non sente il bisogno di un Salvatore. Egli pensa che le sue “buone opere” saranno sufficienti per controbilanciare i peccati…

Dettagli