Divinità di Gesù

I miracoli di Gesù

Or Gesù fece in presenza dei discepoli molti altri segni miracolosi, che non sono scritti in questo libro; ma questi sono stati scritti, affinché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, e, affinché, credendo, abbiate vita nel suo nome. (Giovanni 20:30-31)

I miracoli compiuti da Gesù sono spesso messi in dubbio; eppure, nemmeno gli uomini religiosi dell’epoca, che gli erano nemici, hanno osato negarli. Essi accusavano Gesù di agire con la potenza dei demoni, ma era un evidente controsenso in quanto quei miracoli contrastavano la potenza di Satana.

Gesù non ha mai operato miracoli per il Suo proprio interesse. Non ha mai cercato di soddisfare la propria fame, o la sete, o la stanchezza. Non ha cercato la Sua propria gloria. Venuto in terra per guarire e liberare, ha dato la vista ai ciechi e l’udito ai sordi, ha fatto camminare gli zoppi e i paralitici, ha guarito i lebbrosi.

Gesù rispose loro: «Andate a riferire a Giovanni quello che udite e vedete: i ciechi ricuperano la vista e gli zoppi camminano; i lebbrosi sono purificati e i sordi odono; i morti risuscitano e il vangelo è annunciato ai poveri. (Matteo 11:4-5)

Soprattutto, ha liberato i posseduti dagli spiriti satanici e ha ridato la vita a dei morti. I Suoi miracoli erano avvenimenti straordinari che sfuggivano alle leggi della natura, ma avevano lo scopo di confermare che Gesù veniva da Dio e parlava da parte Sua.

Inoltre, realizzava ciò che parecchi testi profetici dell’Antico Testamento avevano predetto riguarda al Messia. Essi erano dei segni, un linguaggio senza parole che esprimeva la gloria della Sua persona e la potenza del Suo amore.

I miracoli di Gesù accreditano la Parola di Dio, ma è la fede in questa Parola che salva, e non l’emozione che si prova davanti a un fatto straordinario. Ancora oggi, puoi essere liberato credendo a Gesù come la Parola ce lo rivela, sapendo per certo che ogni miracolo che non porta gloria a Lui non viene da Dio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *