Miracoli

Il miracolo più grande

Abrahamo rispose: “Hanno Mosè e i profeti, ascoltino quelli”. Quello disse: “No, padre Abrahamo, ma se qualcuno dai morti andrà da loro, si ravvederanno”. Allora egli gli disse: “Se non ascoltano Mosè e i profeti, non crederanno neppure se uno risuscitasse dai morti”». (Luca 16:29-31)

A volte siamo testimoni di “grandi miracoli” che accadono sotto i nostri occhi e non ne siamo in nessun modo consapevoli. La natura intorno a noi spesso ci sorprende e compie, per così dire “i suoi miracoli” che permettono alla vita in tutte le sue forme di esistere e di conservarsi nel tempo.

Il ciclo dell’aria, con il processo chimico della fotosintesi, è in un certo senso “un miracolo” che si compie fin dalla fondazione del mondo, e che dire del ciclo dell’acqua, della presenza della forza di gravità, della perfetta rotazione della Terra, del movimento sincronizzato dell’Universo, che risulta essere più preciso di qualsiasi orologio.

E che dire di molto altro che accade intorno a noi che per ragioni di tempo non possiamo considerare?

Il funzionamento del nostro stesso corpo, anche se studiato in maniera superficiale, ci stupirà e ci metterà davanti a “fenomeni” difficilmente attribuibili al caso; potremmo parlare di veri e propri “miracoli” che testimoniano della Saggezza e della Bontà del Creatore.

“Il miracolo più grande” però rimane “la Parola di Dio”, la Bibbia. Questo libro sfida il tempo perché sempre attuale, si propone come soluzione a tutti i problemi dell’umanità e contiene un messaggio, che se è ricevuto, è potente a trasformare qualsiasi uomo. La Bibbia nella sua semplicità rivela Cristo che è ancora oggi “sapienza di Dio” e, anche se Dio ha ispirato degli uomini per scriverla, essa è “l’autorevole Parola che viene da Dio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *