O Eterno, ascolta la mia preghiera e giunga a te il mio grido. Non nascondermi il tuo volto nel giorno della mia avversità. Tendi verso di me il tuo orecchio; quando ti invoco affrettati a rispondermi. (Salmi 102:1-2)

Il sacerdote Eli è seduto nel tempio di Dio a Silo, e osserva una donna che prega a bassa voce. Vede le sue labbra che si muovono, ma non ode nulla. Chi è quella donna? Si chiama Anna ed è venuta con suo marito, come ogni anno, ad adorare Dio. Anna soffre immensamente per il fatto di essere sterile.

preghieraProfondamente ferita e rattristata, è venuta alla casa di Dio. Anna conosce Dio; sa che in quel luogo può incontrarlo ed è certa che Egli ascolterà la sua preghiera. La sua disperazione rimane tra lei e il suo Dio; nessun altro ode il suono della sua voce.

Eli è all’oscuro di tutto, ma quando viene a sapere la sua storia le dice: “Va’ in pace, e il Dio d’Israele esaudisca la preghiera che gli hai rivolto!”

L’anno successivo suo marito ritorna al tempio, ma Anna è rimasta a casa perché Dio le ha donato un figlio, come lei aveva desiderato e chiesto. L’ha chiamato Samuele e l’ha consacrato a Dio; più tardi diventerà un grande profeta.

Ho pregato per avere questo fanciullo, e l’Eterno mi ha concesso ciò che gli ho chiesto. Perciò a mia volta lo dono all’Eterno; finché egli vive sarà ceduto all’Eterno». E là si prostrarono davanti all’Eterno. (1 Samuele 1:27-28)

Questo brano ci insegna che coloro che conoscono Dio possono confidargli i loro problemi, le loro preoccupazioni, i loro dolori. Non sanno come Dio intenderà rispondere, ma sono sicuri che ascolterà le loro preghiere e darà loro la pace del cuore.

Quando attraversiamo delle difficoltà o quando la nostra coscienza ci tormenta, preghiamo Dio. Egli risponderà. Egli ci conosce, vede le nostre difficoltà e desidera che gli chiediamo aiuto. Diamogli fiducia.

Quest’afflitto ha gridato, e l’Eterno lo ha esaudito e l’ha salvato da tutte le sue avversità. (Salmi 34:6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia