La parola “redenzione” si trova spesso nella Bibbia ma non sempre è ben compresa. E’ la traduzione di un termine greco che significa “liberazione per mezzo del pagamento di un riscatto”.

Davanti alla realtà del male e del peccato, il messaggio della redenzione e della salvezza acquista tutto il suo significato, tutta la sua forza liberatrice. Il Vangelo, infatti, non sottovaluta il male, non lo minimizza, anzi, ci dice che ne siamo schiavi e che non possiamo liberarci da soli da questa schiavitù.

golgota2L’educazione e le leggi sono utili per contenere il male, ma non possono liberarci dall’inclinazione al male che è insita nella nostra natura. Abbiamo bisogno di una “redenzione” da parte di Dio. Ma come può Dio redimere questi schiavi del peccato quali noi tutti siamo? Gesù ha dato la sua vita per questo: il Suo sangue, la Sua vita, sono il prezzo di riscatto che Dio ha pagato per liberarci!

Ora però, indipendentemente dalla legge, è stata manifestata la giustizia di Dio, della quale danno testimonianza la legge e i profeti: vale a dire la giustizia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo, per tutti coloro che credono infatti non c’è distinzione: tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù. (Romani 3:21-24)

Morendo sulla croce, Gesù ha portato la condanna che le nostre colpe meritavano, e ci ha salvati.

In lui abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia, che egli ha riversata abbondantemente su di noi dandoci ogni sorta di sapienza e d’intelligenza, facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo il disegno benevolo che aveva prestabilito dentro di sé, per realizzarlo quando i tempi fossero compiuti. Esso consiste nel raccogliere sotto un solo capo, in Cristo, tutte le cose: tanto quelle che sono nel cielo, quanto quelle che sono sulla terra. (Efesini 1:7-10)

La redenzione è una liberazione. Per mezzo della Sua morte e della Sua risurrezione, il Signore libera dalla potenza del peccato e dalla condanna di Dio tutti coloro che confidano in Lui. Libera anche dal timore della morte, dalla schiavitù del mondo, dall’assoggettamento al diavolo. Il Vangelo è davvero un messaggio di libertà. Accoglilo nel tuo cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia