Ricchezza

La ricchezza non dà la felicità

Poi disse loro: «Fate attenzione e guardatevi dall’avarizia, perché la vita di uno non consiste nell’abbondanza delle cose che possiede». (Luca 12:15)

“Il denaro viene incontro ad ogni bisogno”, dice l’Ecclesiaste (10:19), ma “guadagnare sempre di più” non garantisce la felicità.

Degli economisti di fama mondiale hanno posto questa domanda: “Sareste più felici se foste più ricchi?” L’analisi delle risposte fu chiara: per le persone agiate, una ancor maggiore disponibilità e l’utilizzo di altri beni non accresce la sensazione di benessere, ma genera piuttosto tensione e stress.

Tale conclusione potrebbe sembrare sorprendente, ma l’uomo, di fatto, è vittima di un’illusione: prova piacere al pensiero di possedere più denaro, ma questo non lo rende felice. Già tanto tempo fa, un re estremamente ricco, Salomone, arrivò a questa conclusione.

Tutto quello che i miei occhi desideravano, non l’ho negato loro; non ho rifiutato al mio cuore alcun piacere, perché il mio cuore si rallegrava di ogni mio lavoro; e questa è stata la ricompensa di ogni mio lavoro. Poi mi volsi a considerare tutte le opere che le mie mani avevano fatto, e la fatica che avevo impiegato a compierle; ed ecco tutto era vanità e un cercare di afferrare il vento; non c’era alcun vantaggio sotto il sole. (Ecclesiaste 2:10-11)

Allora, da cosa dobbiamo essere attratti? Dalle vere ricchezze che sono la salvezza dell’anima, la pace con Dio per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo, la vita eterna.

Non vi fate tesori sulla terra, dove la tignola e la ruggine guastano, e dove i ladri sfondano e rubano, anzi fatevi tesori in cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove i ladri non sfondano e non rubano. (Matteo 6:19-20)

Come ottenerle? Esse sono offerte gratuitamente da Dio e vanno accettare con un atto di fede e di riconoscenza.

Per la vita terrena, Gesù dice ai suoi discepoli: Non siate dunque in ansietà, dicendo: “Che mangeremo, o che berremo, o di che ci vestiremo?”. Poiché sono i gentili quelli che cercano tutte queste cose; il Padre vostro celeste, infatti, sa che avete bisogno di tutte queste cose. Ma cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno sopraggiunte. (Matteo 6:31-33)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *