Colui che è miope non è responsabile del suo handicap. E il problema viene abitualmente risolto con un paio di occhiali. La miopia spirituale un infermità molto più grave, perché essa dirige i nostri sguardi su noi stessi, e ci impedisce di vedere il Signore dietro gli avvenimenti che Egli permette.

teofania4Siamo sempre propensi a fermarci alle cause immediate di ciò che ci accade, piuttosto che vedervi il dito di Dio. E’ così che si sentirà facilmente dire: “Non ho avuto fortuna”, o ancora: “Se solamente avessi potuto prevedere… se fossi stato più prudente”.

Il Signore ci dice: Beato l’uomo che Dio corregge! Tu non disprezzare la lezione dell’Onnipotente; perché egli fa la piaga, ma poi la fascia; egli ferisce, ma le sue mani guariscono. (Giobbe 5:18)

Se abbiamo dei problemi di denaro, delle noie circa la nostra salute, delle difficoltà nei nostri affari o nella nostra famiglia, il Signore ci dice: “Sono io”. La prova può essere stata permessa per raffermare la nostra fede e formarci per il cielo.

Chi non sa, fra tutte queste creature, che la mano del SIGNORE ha fatto ogni cosa, che egli tiene in mano l’anima di tutto quel che vive, e lo spirito di ogni carne umana? (Giobbe 12:9-10)

Certamente, può darsi che sia stata la nostra imprudenza, o la nostra precipitazione a porci in tale o tal altra deplorevole situazione. Ebbene, il Signore, nella sua misericordia, utilizza questo frangente per fermarci e correggerci.

Rifiutiamo questa miopia spirituale che ci impedisce di percepire la mano del Dio di grazia intenta ad agire in nostro favore. In questa prospettiva tutto diventa chiaro, tutto cambia e si guadagna tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia