Un pilota d’aereo vola spesso senza visibilità, senza alcun punto di riferimento né sulla terra né nelle stelle. Per sapere in che posizione si trova il suo velivolo deve fare riferimento agli strumenti di navigazione.

Potrebbe accadere che un piloto inesperto abbia l’impressione che il suo aereo si trovi in una posizione che non è quella indicata dal quadro di controllo. Questa impressione potrebbe diventare così forte da indurlo a mettere in dubbio il buon funzionamento delle apparecchiature e intraprendere una catastrofica correzione di rotta.

autopilotpanelAnche i cristiani hanno uno strumento, la Bibbia, che indica con esattezza la loro situazione davanti a Dio. Ma a volte, invece di fidarsi di ciò che dice, sono tentati di fare affidamento sulle proprie sensazione, e ciò può produrre turbamento.

Giustificati dunque per fede, abbiamo pace con Dio per mezzo di Gesù Cristo, nostro Signore, mediante il quale abbiamo anche avuto, per la fede, l’accesso a questa grazia nella quale stiamo fermi; e ci gloriamo nella speranza della gloria di Dio; non solo, ma ci gloriamo anche nelle afflizioni, sapendo che l’afflizione produce pazienza, la pazienza esperienza, e l’esperienza speranza. (Romani 5:1-4)

Il Signore stesso, parlando di coloro che credono in Lui, ha detto che nessuno li rapirà dalla sua mano:

Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono; e io do loro la vita eterna e non periranno mai e nessuno le rapirà dalla mia mano. (Giovanni 10:28)

Ma davanti a certe difficoltà o alle nostre mancanze o a prove dolorose, potremmo mettere in dubbio queste promesse. Corriamo allora il rischio di lasciare la mano del Signore e di perdere la forza, la gioia e la pace.

No, mettiamo piuttosto la nostra fiducia, senza riserve, nelle promesse che Dio ci dà nella sua Parola. Essa è una guida infallibile e Dio è fedele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia