Amore di Dio

Noi vogliamo tutto

Ma cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno sopraggiunte. (Matteo 6:33)

Sulla facciata di una casa ridipinta di fresco, una mano anonima ha tracciato con la vernice queste parole: “Noi vogliamo tutto”. Questa affermazione fa sorgere nella mente varie considerazioni. L’autore vuole solamente esprimere il fermo proposito di volere mantenere per sé ciò che gli appartiene, o vuole anche possedere ciò che è degli altri? O vuole avere denaro, lavoro, felicità, libertà, o ancora altre cose.

In effetti ci manifesta l’insoddisfazione profonda del cuore umano. Dio conosce questo bisogno profondo e vuole dare tutto a colui che crede al Signore Gesù.

Perciò nessuno si glori negli uomini, perché ogni cosa è vostra: Paolo, Apollo, Cefa, il mondo, la vita, la morte, le cose presenti e le cose future; tutte le cose sono vostre. E voi siete di Cristo e Cristo è di Dio. (1 Corinzi 3:21-23)

Altri passi ci mostrano anche che, lungi del volerci togliere tutte le cose, Dio, invece, può utilizzare tutte le cose per il credente.

Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo proponimento. (Romani 8:28)

Se vogliamo tutto, ma senza Dio, non avremo nulla che possa soddisfare il nostro cuore.

Se poniamo Dio al primo posto nella vita, allora avremo tutto ciò che può colmarlo. Qualcuno ha detto giustamente che “Dio ha creato il cuore dell’uomo con un vuoto che Lui solo può riempire”. Lo farà in funzione del posto che gli sarà lasciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *