Non temere; soltanto abbi fede. (Mattea 5:36)

Tu che hai posto la tua fiducia in Gesù, devi ora imparare alla sua scuola benedetta, a non temere. Poiché hai creduto in lui e sai che è morto per te, non devi più temere il giudizio futuro. Hai la vita eterna. Il tuo avvenire è sicuro e luminoso.

vitaeternaMa, ad ogni passo su questa terra, ti capita di temere e di tremare per le cose di quaggiù. Quanti motivi di turbamento per il tuo debole cuore!

La malattia? La salute dei tuoi cari? Le preoccupazioni finanziarie? L’ansia in presenza degli avvenimenti di cui il mondo si spaventa? Il lutto che spezza gli affetti, l’attesa che mina la speranza, la lotta incessantemente rinnovata per l’esistenza umana?

Non temere, piccolo gregge. (Luca 12:32)

Non temere. La stessa potenza per la quale Gesù è uscito dalla tomba ti assicura la vittoria.

E’ la sua voce che dice “Non temere!”

Le sue prime parole rivolte ai discepoli, quando si è trovato con loro il giorno della risurrezione, sono state: “Pace a voi!”

Ma forse temi di più di venir meno, di non serbare la fede, di mancare in quello che il tuo Maestro ti chiede.

Non temete. Pace a voi! E lo ripete anche a noi.

Il vostro cuore non sia turbato. (Giovanni 14:1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia