L’uomo di dolore

Disprezzato e rigettato dagli uomini, uomo dei dolori, conoscitore della sofferenza, simile a uno davanti al quale ci si nasconde la faccia, era disprezzato, e noi non ne facemmo stima alcuna. (Isaia 53:3) Insultato, trascinato davanti ai giudici iniqui, consegnato ai soldati, percosso, coronato di spine, Gesù non ha aperto bocca. Inchiodato su una croce…

Dettagli

Pronto e lento

Poiché tu, o Signore, sei buono e pronto a perdonare, e usi grande benignità verso tutti quelli che t’invocano. (Salmo 86:5) La perfezione di Dio si può vedere attraverso le diverse caratteristiche divine che la Sacra Scrittura cita, comprese quelle che sembrano contradditorie: il nostro Dio è allo stesso tempo pronto e lento. A che…

Dettagli

Il cedro del Libano

Il giusto fiorirà come la palma, crescerà come il cedro del Libano. (Salmo 92:12) Il cedro del Libano è un albero eccezionale, di una stupefacente maestosità, di un profumo penetrante; il suo legno ha una struttura incomparabile. Il suo ambiente ideale è l’alta montagna del Libano dove si sviluppa rigogliosamente. Nella Bibbia il cedro rappresenta…

Dettagli

Nessuna eccezione

Che dunque? Abbiamo noi qualche superiorità? Niente affatto! Abbiamo infatti dimostrato precedentemente che tanto Giudei che Greci sono tutti sotto peccato, come sta scritto: «Non c’è alcun giusto, neppure uno. (Romani 3:9-10) Tutti peccatori. La sentenza divina è solenne. Ma ora, indipendentemente dalla legge, è stata manifestata la giustizia di Dio, alla quale rendono testimonianza…

Dettagli

Il credente è fatalista?

Ci sono molti disegni nel cuore dell’uomo, ma solo il piano dell’Eterno rimarrà fermo. (Proverbi 19:21) Il fatalismo, ci dice il dizionario, considera tutti gli avvenimenti come irrevocabilmente fissati in anticipo da una causa unica e soprannaturale. L’uomo fatalista si convince che tutti i dettagli della propria vita sono stabiliti in anticipo dal destino, e…

Dettagli

Perché dargli un nome?

Poiché un bambino ci è nato, un figlio ci è stato dato. Sulle sue spalle riposerà l’impero, e sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, Principe della pace. (Isaia 9:5) Durante una conversazione sui suoi problemi familiari, una vicina di casa pronunciò il nome di Dio. Ella sembrava aperta, interessata, ma tuttavia rispose: “Perché…

Dettagli