Missione Wycliffe

Poiché ogni carne è come l’erba ed ogni gloria d’uomo è come il fiore dell’erba; l’erba si secca e il fiore cade, ma la parola del Signore rimane in eterno; e questa è la parola che vi è stata annunziata. (1 Pietro 1:24-25) XIV secolo. Poche persone sanno leggere; nelle abbazie vi sono rare copie…

Dettagli

Wach auf!

Niemand aus eurem Volk darf seinen Sohn oder seine Tochter durchs Feuer gehen lassen, Wahrsagerei oder Zauberei treiben, Omen deuten, hexen, andere mit einem Bann belegen, als Medium auftreten oder Tote beschwören und befragen. Jeder, der so etwas tut, ist dem Herrn ein Gräuel.. (5. Mose 18,10-12 NL) Die finstere Ausprägung von Satans Varianten geistlicher…

Dettagli

Siamo dei buoni allievi?

Nelle classi scolastiche si trovano spesso due forme opposte di comportamento. Alcuni allievi imparano a memoria le regole e i teoremi, ma sono insicuri quando si tratta di applicarli negli esercizi. Hanno idee sul modo in cui potrebbero eseguirli, ma manca loro impegno e costanza per svilupparli e portarli a termine. Altri, invece, non si…

Dettagli

Ils ont eu la vie et la lumiere

L’église de Jésus-Christ n’a pas d’autorité spirituelle dans la société, car elle manque de spiritualité. Pourquoi nos chefs de gouvernement et les médias sont-ils condescendants envers les chrétiens? Pourquoi l’église a-t-elle perdu tout son sens et son but aux yeux du monde? Pourquoi les jeunes considèrent-ils le christianisme comme totalement sans rapport avec leur vie?…

Dettagli

Chiamati per nome

In un paesino dell’Altro Piemonte, un’anziana contadina custodiva sulla montagna un gregge di capre piuttosto consistente. La sera, dopo averle fatte entrare nell’ovile, si sedeva su una sedia bassa, in mezzo al gregge e chiamava le capre una dopo l’altra, per mungerle. Aveva dato un nome ad ognuna di esse. Quando udivano il loro nome,…

Dettagli

Chi può perdonare i peccati?

Durante un processo, il Presidente della Corte d’Assisi si era rivolto alla persona condannata per dirle che la Corte aveva capito le circostanze del suo gesto, ma che non aveva il potere di perdonare, perché quello dipendeva da una giustizia diversa dalla giustizia umana. Questi discorsi sono insoliti in un tribunale, ma si trova una…

Dettagli

Io sono colui che sono

DIO disse a Mosè: «IO SONO COLUI CHE SONO». Poi disse: «Dirai così ai figli d’Israele: “L’IO SONO mi ha mandato da voi”». (Esodo 3:14) Questo strano nome, Dio stesso lo manifestò a Mosè, e ci fa riflettere molto. Dio non è costretto a giustificare se stesso davanti a nessuno, neppure al critico più astuto,…

Dettagli