I vivi a tavola

Gesù gli disse: «Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; ma tu va’ ad annunziare il regno di Dio». (Luca 9:60) Gli abitanti del Benin hanno un proverbio che dice: “Ciascuno al suo posto: i morti al cimitero, i vivi a tavola”. Senza dubbio essi esprimono a loro modo la filosofia materialista riassunta nella…

Dettagli

E’ compiuto

Queste cose disse Gesù, poi alzò gli occhi al cielo e disse: «Padre, l’ora è venuta; glorifica il Figlio tuo, affinché anche il Figlio glorifichi te, poiché tu gli hai dato potere sopra ogni carne, affinché egli dia vita eterna a tutti coloro che tu gli hai dato. Or questa è la vita eterna, che…

Dettagli

Lo sconcerto dei discepoli

L’episodio del colpo di spada che asporta l’orecchio di Malco, servitore del sommo sacerdote, mostra a che cosa possono condurre le migliori intenzioni. Allora Simon Pietro, che aveva una spada, la prese e colpì il servo del sommo sacerdote, recidendogli l’orecchio destro. Quel servo si chiamava Malco. Ma Gesù disse a Pietro: «Rimetti la spada…

Dettagli

Il bacio di Giuda

In quell’istante, mentre Gesù parlava ancora, arrivò Giuda, uno dei dodici, e insieme a lui una folla con spade e bastoni, inviata da parte dei capi dei sacerdoti, degli scribi e degli anziani. Colui che lo tradiva aveva dato loro un segnale, dicendo: «Quello che bacerò, è lui; pigliatelo e portatelo via sicuramente». Appena giunse,…

Dettagli

L’angoscia di Gesù

Poi essi arrivarono ad un luogo chiamato Getsemani; ed egli disse ai suoi discepoli: «Sedete qui, finché io abbia pregato». Quindi prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni, e cominciò ad essere preso da timore e angoscia; e disse loro: «L’anima mia è grandemente rattristata, fino alla morte; rimanete qui e vegliate». (Marco 14:32-34) Seguiamo…

Dettagli