Il Signore è la mia bandiera

Allora Mosè costruì un altare che chiamò «il SIGNORE è la mia bandiera»; e disse: «Una mano s’è alzata contro il trono del SIGNORE, perciò il SIGNORE farà guerra ad Amalec di generazione in generazione». (Esodo 17:15) La bandiera è un oggetto che unisce, aggrega, un simbolo di appartenenza. Un tempo, in battaglia si seguiva…

Dettagli

Moneta di scambio

E se invocate come Padre colui che giudica senza favoritismi, secondo l’opera di ciascuno, comportatevi con timore durante il tempo del vostro soggiorno terreno; sapendo che non con cose corruttibili, con argento o con oro, siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai vostri padri, ma con il prezioso sangue di Cristo, come…

Dettagli

Perdersi per ritrovarsi

Nel mondo moderno c’è una forte aspirazione alla “realizzazione di sé stessi”, allo “sviluppo della propria personalità”. Esistono molte tecniche per arrivarci e le librerie abbondano di opere su questo argomento. Il Vangelo usa un linguaggio completamente diverso: Diceva poi a tutti: «Se uno vuol venire dietro a me, rinunci a se stesso, prenda ogni…

Dettagli

Le tue mani

Tutte le mamme hanno bisogno di un grande cuore e grandi mani per occuparsi dei loro figli in tutte le fasi della loro vita: dalle mani che afferrano i bordi del letto al momento del parto, quando il dolore è più acuto, alle mani che li lavano, giocano a palla o raccolgono foglie per la…

Dettagli

Nella direzione della corrente

Sudando sotto un sole infuocato, due Africani discendono il corso dello Zambesi, pagaiando nella loro stretta piroga. Rimpiattato sotto le acque tranquille del fiume, il coccodrillo, terrore del fiume, attende la sua preda. Mentre stanno remando, l’imbarcazione è improvvisamente sottoposta ad una forte scossa e un coccodrillo pianta i suoi denti aguzzi in uno dei…

Dettagli

Cosa chiede oggi il Signore

Riverserò sulla casa di Davide e sugli abitanti di Gerusalemme lo Spirito di grazia e di supplicazione; ed essi guarderanno a me, a colui che hanno trafitto; faranno quindi cordoglio per lui, come si fa cordoglio per un figlio unico, e saranno grandemente addolorati per lui, come si è grandemente addolorati per un primogenito. (Zaccaria…

Dettagli

Fame e sete di giustizia

Beati quelli che sono affamati e assetati di giustizia, perché saranno saziati. (Matteo 5:6) La fame e la sete di giustizia di cui parla Gesù non possono oggi essere soddisfatti. Nonostante i loro sforzi, gli uomini sono incapaci di stabilire la giustizia. La malvagità si estende ovunque, perfino laddove essa dovrebbe essere condannata, ai poteri…

Dettagli

Per condurci a Dio

Perché Gesù è morto? Perché ha tanto sofferto? Per condurci a Dio. Era lo scopo supremo della Sua venuta sulla terra. Ma cos’è che impediva di avvicinarci a Dio? Certamente i nostri peccati, l’egoismo, l’impurità, l’odio, la cupidigia, la violenza, l’orgoglio e tutte le altre colpe che corrodono l’esistenza umana. Questi peccati si elevano come…

Dettagli

Rottami riciclati

William Kamkwamba un ragazzo di 14 anni del Malawi con grande volontà e poche possibilità aveva un sogno: quello di costruire mulini a vento per produrre energia elettrica per il suo paese. Non avendo la materia prima se la procurò raccogliendo rottami. Trovò un cerchio di bicicletta, dei tubi di plastica e una ventola di…

Dettagli