Quando Dio mi dà del tu

“Non si deve leggere il Vangelo alla terza persona plurale, ma alla seconda singolare“, scriveva Alfred Frossard, erudito editorialista a cui piacevano le formule provocatorie. Che cosa intendeva dire? Il vangelo non è né un racconto storico, né un dottrina religiosa. E’ una prodigiosa notizia che Dio annuncia ad ogni essere umano. Egli dà del…

Dettagli

Davanti a uno specchio

Perciò, deposta ogni lordura e residuo di malizia, ricevete con mansuetudine la parola piantata in voi, la quale può salvare le anime vostre. E siate facitori della parola e non uditori soltanto, ingannando voi stessi. Poiché, se uno è uditore della parola e non facitore, è simile a un uomo che osserva la sua faccia…

Dettagli

Chiamati alla libertà

Che immagine danno i cristiani di sé? Danno l’idea di persone libere o di persone “inquadrate” in regole rigide? A volte è proprio questa l’immagine che appare; eppure la Bibbia insegna il contrario: il cristiano è chiamato alla libertà. La libertà è proposta a tutti i cristiani, non è un privilegio eccezionale di alcuni credenti.…

Dettagli