Domande tranello

Gli ultimi colloqui che il Signore Gesù ha avuto sulla terra con degli uomini all’infuori dei suoi discepoli ci sono trasmessi nei capitoli 22 dell’Evangelo di Matteo e 12 di Marco. Vediamo succedersi in questi colloqui col Signore Gesù le principali classi della società di quel tempo, in Israele: i farisei, gente religiosa, ma imbevuta…

Dettagli

Due inferni

Per questo motivo io soffro anche queste cose, ma non me ne vergogno, perché so in chi ho creduto, e sono persuaso che egli è capace di custodire il mio deposito fino a quel giorno. (2 Timoteo 1:12) – Sono una di quelle persone che vengono volentieri chiamate “retrograde”, perché credo ancora tutto ciò che…

Dettagli

Resi giusti per mezzo della fede

Noi dunque riteniamo che l’uomo è giustificato mediante la fede senza le opere della legge. (Romani 3:28) Ora senza fede è impossibile piacergli, perché chi si accosta a Dio deve credere che egli è, e che egli è il rimuneratore di quelli che lo cercano. (Ebrei 11:6) “Credere ad una persona sottointende ritenerla affidabile. Avere…

Dettagli

Rumore nefasto

Durante il tempo dell’intolleranza religiosa, quando i roghi si accendevano in diversi paesi d’Europa, si ricorreva talvolta al rullo dei tamburi per coprire la voce dei martiri morenti per la loro fede in Gesù Cristo. Si temeva che la loro ultima testimonianza fosse udita da coloro che assistevano al loro supplizio. Moltre persone soffocano volontariamente…

Dettagli

Den Feind ignorieren

Ihr habt euch Jesus Christus als dem Herrn unterstellt. Darum richtet nun euer ganzes Verhalten an ihm aus! (Kolosser 2,6 NGÜ) Es gibt drei Möglichkeiten auf die dämonischen Sticheleien und Pfeile zu reagieren, die darauf zielen, uns im täglichen Leben mit Jesus aufzuhalten – und zwei davon sind falsch. Erstens, die meisten Niederlagen erleben Menschen,…

Dettagli

Le ferite alle sue mani

L’istruttore di una scuola domenicale pose un giorno ai suoi allievi questa strana domanda: “Nel Paradiso, vi è qualcosa che sia stato fatto dalla mano dell’uomo?” Uno dei ragazzi più grandi rispose: “Nulla, certamente”. Pensava forse a quel versetto: Così dice l’Eterno: «Il cielo è il mio trono e la terra è lo sgabello dei…

Dettagli