Né pro, né contro

Io conosco le tue opere, che tu non sei né freddo né caldo. Oh, fossi tu freddo o caldo! Così, perché sei tiepido e non sei né freddo né caldo, io sto per vomitarti dalla mia bocca. (Apocalisse 3:15-16) Ecco delle persone che sono cristiane, di nome, debitamente battezzate, ma in realtà portano questo titolo…

Dettagli

Perdere o vincere?

Che gioverà infatti all’uomo guadagnare il mondo intero, se poi perde l’anima sua? (Marco 8:36) In questo mondo si può perdere tutto. Il proprio denaro: un fallimento, ed ecco azzerarsi i risparmi di tutta una vita… La propria reputazione: basta essere vittima di calunnie… Il proprio lavoro: la disoccupazione, parliamone! La propria salute: questa mattina…

Dettagli

Avviso di ricerca

Si racconta che Diogene, il celebre filosofo cinico greco, passeggiasse in pieno giorno con una lanterna, dichiarando: “Cerco un uomo”. Non ne aveva ancora trovato nessuno che fosse degno di portare quel nome. Un altro filosofo, moderno quest’ultimo, l’etnologo Claudio Levi-Strauss, era dello stesso parere. Viaggiando da un continente all’altro, aveva consacrato lunghi decenni a…

Dettagli

Quali sono le notizie?

Quanto sono belli, sui monti, i piedi del messaggero di buone notizie, che annuncia la pace, che è araldo di notizie liete, che annuncia la salvezza, che dice a Sion: «Il tuo Dio regna!» (Isaia 52:7) All’inizio della nostra giornata, frettolosamente ascoltiamo le notizie, bevendo il nostro caffè. Per quasi tutta la gente, la vita…

Dettagli

Nessuno mi vede?

Allo struzzo si attribuisce un comportamento stupido; pare che, in presenza di un pericolo, nasconda la testa nella sabbia, come se, non vedendo più nessuno, potesse evitare ogni minaccia. Gli occhi dell’Eterno sono in ogni luogo, per guardare i cattivi e i buoni. (Proverbi 15:3) Molte persone agiscono come lo struzzo. Pensano di sfuggire agli…

Dettagli