Investigate le Scritture

Verso l’anno 600, Gregorio Magno scriveva quanto segue: “Che cos’è la Scrittura se non una specie di lettera del Dio onnipotente alle Sue creature? Certamente, se tu ricevessi delle lettere da un personaggio importante, non perderesti tempo, non ti riposeresti, non daresti sonno ai tuoi occhi, finché non sapessi quello che ti ha scritto. Il…

Dettagli

Quando Dio mi dà del tu

“Non si deve leggere il Vangelo alla terza persona plurale, ma alla seconda singolare“, scriveva Alfred Frossard, erudito editorialista a cui piacevano le formule provocatorie. Che cosa intendeva dire? Il vangelo non è né un racconto storico, né un dottrina religiosa. E’ una prodigiosa notizia che Dio annuncia ad ogni essere umano. Egli dà del…

Dettagli

Davanti a uno specchio

Perciò, deposta ogni lordura e residuo di malizia, ricevete con mansuetudine la parola piantata in voi, la quale può salvare le anime vostre. E siate facitori della parola e non uditori soltanto, ingannando voi stessi. Poiché, se uno è uditore della parola e non facitore, è simile a un uomo che osserva la sua faccia…

Dettagli

Chiamati alla libertà

Che immagine danno i cristiani di sé? Danno l’idea di persone libere o di persone “inquadrate” in regole rigide? A volte è proprio questa l’immagine che appare; eppure la Bibbia insegna il contrario: il cristiano è chiamato alla libertà. La libertà è proposta a tutti i cristiani, non è un privilegio eccezionale di alcuni credenti.…

Dettagli