In presenza della morte

Quando fu vicino alla porta della città, ecco che si portava alla sepoltura un morto, figlio unico di sua madre, che era vedova; e molta gente della città era con lei. Il Signore, vedutala, ebbe pietà di lei e le disse: «Non piangere!» E, avvicinatosi, toccò la bara; i portatori si fermarono, ed egli disse:…

Dettagli

Fontana inaridita

Or nell’ultimo giorno, il grande giorno della festa, Gesù si alzò in piedi ed esclamò dicendo: «Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. (Giovanni 7:37) Paolo, Giacomo e Federico avevano inforcato le loro biciclette fin dal mattino per una lunga escursione nel Giura. Sotto il sole cocente di quel fine Luglio, erano tutti…

Dettagli

La ruminazione

Beato l’uomo che non cammina nel consiglio degli empi, non si ferma nella via dei peccatori e non si siede in compagnia degli schernitori, ma il cui diletto è nella legge dell’Eterno, e sulla sua legge medita giorno e notte. Egli sarà come un albero piantato lungo i rivi d’acqua, che dà il suo frutto…

Dettagli

I veri problemi

La nostra vita ha un senso? Da dove veniamo? Dove finiremo? Che cosa vi è dopo la morte? La scienza esplora lo spazio, ha condotto l’uomo sulla luna, ma è incapace di fornirci la benché minima spiegazione sulla nostra origine e sul nostro destino. Dio, che conosce il cuore umano e tutti i problemi che l’agitano, non…

Dettagli

Ezechia non fu riconoscente

Il re Ezechia, quando seppe che la sua malattia l’avrebbe portato alla morte, ebbe momenti di disperazione. In un’angosciata preghiera ricordò a Dio le buone cose che aveva fatto, la propria fedeltà e saggezza. Egli pensava di meritare una lunga vita, secondo le promesse dell’Eterno al suo popolo, e invece la sua vita come “una…

Dettagli