Vittoria sulla morte

L’uomo, non potendo vincere la morte, ha deciso di non pensarvi più. (Pascal) Questa decisione lo conduce a cercare diverse via di fuga: evasione nel lavoro, nello sport, o in mille altre direzioni. Fino a rifugiarsi nella falsa speranza della reincarnazione. E come è stabilito che gli uomini muoiano una sola volta, e dopo ciò…

Dettagli

Liberi di fare il bene

Chi, per essere un buon cristiano, incominciasse a imporsi con la forza delle rinunce, sbaglierebbe strada e ben presto si fermerebbe. La motivazione interiore di ogni rinuncia è l’amore per Cristo. Si rinuncia perché si ha Lui, si conosce Lui. Anzi, ritengo anche tutte queste cose essere una perdita di fronte all’eccellenza della conoscenza di…

Dettagli

L’apparente assenza di Dio

Ma quasi inciamparono i miei piedi; poco mancò che i miei passi non scivolassero. (Salmo 73:2) Leggendo i Salmi, scopriamo dei testi singolarmente attuali! I loro autori hanno vissuto le nostre stesse speranze e le stesse angosce. Hanno conosciuto la povertà, la malattia, la solitudine, l’incomprensione, le beffe… Si sono posti molte domande sull’apparente assenza…

Dettagli

Un bilancio lucido e lungimirante

Alla radio, durante una trasmissione nella quale gli uditori intervengono in diretta, una frase ha colpito l’attenzione di un ascoltatore: “Nel timore che incute l’avvenire, nella paura della distruzione generale, ogni gruppo umano, sia esso geografico, etnico, linguistico o religioso, cerca di raggrupparsi per sopravvivere opponendosi agli altri in un riflesso di difesa. Ma ciò…

Dettagli

La risurrezione

Gli storici non mettono in dubbio l’esistenza di Gesù di Nazareth. Sono concordi nel dire che era un predicatore giudeo itinerante, crocifisso circa 2000 anni fa. Parecchi testi non biblici, scritti poco tempo dopo i Vangeli, citano l’esistenza di Gesù; si possono ricordare gli scritti di Giuseppe Flavio (ca. 93 d.C.), e degli storici romani…

Dettagli