Il seme cattivo

Non v’ingannate, Dio non si può beffare, perché ciò che l’uomo semina, quello pure raccoglierà. (Galati 6:7) Nel 1770, quando l’Inghilterra s’impossessò dell’Australia, molte specie animali e vegetali erano ancora sconosciute in quel paese. Fu così che un emigrato scozzese, avendo nostralgia delle terre del suo paese, si azzardò a far arrivare una manciata di…

Dettagli

Il brigante sulla croce

Or uno dei malfattori appesi lo ingiuriava, dicendo: «Se tu sei il Cristo, salva te stesso e noi». Ma l’altro, rispondendo, lo sgridava dicendo: «Non hai neppure timore di Dio, trovandoti sotto la medesima condanna? Noi in realtà siamo giustamente condannati, perché riceviamo la dovuta pena dei nostri misfatti, ma costui non ha commesso alcun…

Dettagli

Mettere in pratica la Parola di Dio

Avevo acquistato un libro che presentava una serie completa di esercizi fisici progressivi, dal rilassamento al potenziamento muscolare. Ho molto apprezzato la qualità di questi schemi, ma poi ho riposto il libro nello scaffale della mia libreria dopo aver fatto non più di quattro o cinque esercizi! Mi sento in imbarazzo, ma non mi faccio…

Dettagli

Il prezzo dell’espiazione

Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? (Salmi 22:1) Con questa domanda inizia il Salmo 22. La domanda è posta da un uomo fedele che riconosce Dio come il suo Dio. Di chi si tratta? E’ forse Davide, l’autore del Salmo? Se rileggiamo la sua storia nei libri di Samuele, lo vediamo attraversare grandi…

Dettagli