L’uomo ha ricevuto dal suo Creatore un’intelligenza che gli permette di realizzare delle meraviglie che suscitano la nostra ammirazione.

Ma nonostante ciò, non è in grado di riparare la tela di ragno che, con un movimento leggero, ha distrutto, né ridare alla farfalla l’ala delicata che ha schiacciato tra le sue dita.

mano-di-dio-che-prende-mano-umanitc3a0E, cosa molto più importante, non gli è più possibile cancellare le ferite che la sua durezza di cuore e la sua mancanza di carità hanno potuto causare alle persone del suo ambiente, né di rivivere una giornata mal trascorsa per organizzarla diversamente.

Cosa ancora più solenne, gli è impossibile cancellare uno solo dei suoi peccati né salvare la sua anima dalla perdizione eterna.

Essi hanno fiducia nei loro beni e si vantano della loro grande ricchezza, ma nessun uomo può riscattare il fratello, né pagare a Dio il prezzo del suo riscatto. Il riscatto dell’anima sua è troppo alto, e il denaro sarà sempre insufficiente, perché essa viva in eterno ed eviti di veder la tomba. (Salmo 49:6-9)

Ciò che mai nessuno è riuscito a fare e che è pure essenziale per l’uomo, Dio lo realizza per colui che riceve la sua Parola con un cuore umiliato e pentito. Egli cancella le sue colpe:

Io, io, sono colui che per amor di me stesso cancello le tue trasgressioni e non mi ricorderò più dei tuoi peccati. (Isaia 43:25)

Gli concede di ripartire da zero senza tener conto dei suoi atti passati ch’Egli dimentica, e facendogli spesso la grazia di evitare di subire certe conseguenze.

Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate: ecco, sono diventate nuove. (2 corinzi 5:17)

Non tardate ad iniziare ripartendo da zero con questo nuovo Maestro, non rimpiangerete mai la vostra decisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia