satana

Quando satana cammina in punta di piedi

Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, così che quel giorno vi sorprenda come un ladro. Voi tutti siete figli della luce e figli del giorno; noi non siamo della notte né delle tenebre. Perciò non dormiamo come gli altri, ma vegliamo e siamo sobri. (1 Tessalonicesi 5:4-6)

Qualcuno ha detto: “Quando un credente dorme, satana cammina in punta di piedi per non svegliarlo”. L’apostolo Pietro descrive il diavolo come un leone ruggente, che va attorno ai fedeli cercando chi possa divorare (1 Pietro 5:8).

Oggi non è cambiato, anche se nei paesi cosiddetti “cristianizzati” non ha alcun motivo di perseguitare dei cristiani che non danno alcun fastidio. Perché far bruciare le Bibbie quando in molte famiglie non vengono più aperte? Perché far chiudere i luoghi di culto quando sono semivuoti oppure sono pieni di false dottrine?

Perché strappare dei bambini ai loro genitori, dal momento che questi non hanno nessuna intenzione di insegnare loro ad amare e seguire il Signore? Perché far mettere in prigione delle persone la cui bocca è chiusa, e la cui testimonianza è insufficiente?

Ricordiamoci che il credente è lasciato in questo mondo non per fare i propri comodi, ma per testimoniare della verità del Vangelo.

Ma egli disse loro: «Non sta a voi di sapere i tempi e i momenti adatti, che il Padre ha stabilito di sua propria autorità. Ma voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme e in tutta la Giudea, in Samaria e fino all’estremità della terra». (Atti 1:7-8)

Testimoniare significa proclamare chi è Dio e ciò che ha fatto, significa mostrare con un comportamento fedele ciò che è un uomo “nato di nuovo”, significa lodarlo e adorarlo con tutto il cuore e ubbidirgli. Per essere un testimone autentico bisogna seguire da vicino Colui che è stato “il testimone fedele e veritiero” (Apocalisse 3:14).

Allora la nostra vita davanti a Dio sarà ” il profumo di Cristo” (2 Corinzi 2:15).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *