Amore di Dio

Quasi … quasi niente

Un altro invece muore con l’anima amareggiata, senza aver mai gustato il bene. (Giobbe 21:25)

Il poeta Rodolfo Loyola, in una collezione di poesie intitolate “Primavera Interiore”, ha scritto dei versi a proposito di Quasi, una donna che nella sua vita “era stata quasi tutto”: quasi innamorata, quasi monaca, quasi moglie … quasi tutto. Il ragazzo di cui s’innamorò, non corrispose il suo amore, ma in punto di morte la mandò a chiamare e, da monaca, lei lo accudì come una moglie.

“Quasi” rappresenta un crescente numero di persone che vivono una vita senza uno scopo, senza un proposito preciso. Non si sentono realizzate perché non hanno fatto niente che le abbia fatto provare tale stato d’animo.

Nelle relazioni, s’innamorano dell’amore o dell’amicizia in generale, e quando l’oggetto di tale sentimento no corrisponde, con il cuore rotto prendono decisioni affrettate e sbagliate. Non hanno relazioni con nessuno, ma la loro felicità dipende dagli altri. La cosa spiacevole è che, spesso, finiscono il lungo viaggio della vita senza sapere che c’è qualcuno che le ama profondamente e che ha un proposito specifico per la loro vita.

Questo qualcuno si chiama Gesù Cristo! Egli ci ama e ci ha amati di un amore immenso, sino al punto di morire per noi, affinché per le Sue sofferenze, noi ricevessimo felicità.

Quasi è quasi niente e non è quello che Dio ha preparato per te. Quindi cercalo, non superficialmente, ma con tutto il tuo cuore, ed Egli ti darà tutto il Suo amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *