Piano di Dio

Richieste e promesse

Allora l’Eterno apparve ad Abramo e disse: «Io darò questo paese alla tua discendenza». Allora Abramo vi costruì un altare all’Eterno che gli era apparso. (Genesi 12:7)

Dio chiese davvero tanto ad Abramo. Gli chiese di andar via dal suo paese e dal resto della famiglia, di seguito verso l’ignoto e un giorno gli avrebbe perfino chiesto di sacrificare suo figlio Isacco!

Ma se il Signore ci chiede qualcosa lo fa sempre per il nostro bene e quello che ci offre in cambio è di gran lunga maggiore e migliore. Qui Dio promette ad Abramo e Sara, la quale era sterile, una discendenza. Chi non ha figli e li desidera tanto sa bene che non c’è somma di danaro che sia più importante di un figlio e sarebbe disposto a rinunciare a tutto per di averlo.

Invece Dio, oltre a mantenere la Sua promessa, dandogli il tanto desiderato figlio Isacco, gli dà una discendenza numerosa come la sabbia del mare e in più fa prosperare il Suo amato servo Abramo.

Molti anni dolo, agli apostoli che avevano lasciato tutto per seguirlo, Gesù assicura che “chiunque ha lasciato casa, fratelli, sorelle, padre, madre, moglie, figli o campi per amore del mio nome, ne riceverà il centuplo ed erediterà la vita eterna (Matteo 19:29).

Non dimentichiamo mai che Dio non ha bisogno di noi e del nostro servizio: se ci chiede qualcosa è per onorarci e per ricompensarci ampiamente ed eternamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *