Salvezza

Rompere i legami

Tu usi benignità verso mille e ripaghi l’iniquità dei padri in seno ai loro figli dopo di essi, Dio grande e potente, il cui nome è l’Eterno degli eserciti. (Geremia 32:18)

Quando facciamo discussioni con persone difficili, è facile formulare dei giudizi negativi nei loro confronti. Ma ci siamo mai chiesti perché queste persone sono così antipatiche?

Quando la Bibbia dice che l’iniquità dei padri cade sui figli, si sta riferendo a cicli generazionali di peccato. A mento che qualcuno non prenda la decisione libera e cosciente di cambiare, la condotta peccaminosa e destabilizzante dei padri sarà trasmessa ai figli per molte generazioni.

Non è altro che una diversa forma del principio della semina e della raccolta. Ci portiamo dietro modelli di comportamento e di carattere che abbiamo ereditato dai nostri padri che, se non cambiamo le nostre abitudini ed attitudini peccaminose, si rifletteranno sui nostri figli.

La stessa cosa succede con le ferite! Quando un bambino è emozionalmente ferito, anche la sua condotta e il suo carattere vengono influenzati negativamente. In questo modo, sarà una persona difficile, proprio come quella con cui abbiamo discusso! Questo non giustifica il peccato, però ci mostra l’evoluzione della vita di tali persone.

Quale sarà il tuo atteggiamento con persone di questa categoria? Ricorda che se tu non ti occupi di loro, la loro condotta si rifletterà sui figli, mentre se mostri che Dio può cambiare le cose, spezzeranno i legami generazionali che hanno legato loro e che potrebbero legare i loro figli. Dio ti benedica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *