Parola di Dio

Saggezza Divina

Chi tra gli uomini, infatti, conosce le cose dell’uomo, se non lo spirito dell’uomo che è in lui? Così pure nessuno conosce le cose di Dio, se non lo Spirito di Dio. (1 Corinzi 2:11)

Dopo aver spiegato, nel primo capitolo della lettera ai Corinzi, la piccolezza del pensiero umano, l’apostolo Paolo presenta ai cristiani la sfera più alta della saggezza divina. Questo genere di sapienza non viene né dalla conoscenza né dalla comprensione, e non si raggiunge con l’intelligenza e la ragione, ma viene rivelata direttamente dallo Spirito Santo.

Infatti chi ha conosciuto la mente del Signore per poterlo ammaestrare? Or noi abbiamo la mente di Cristo. (1 Corinzi 2:16)

Solo colui nel quale dimora lo Spirito di Dio ha la mente di Cristo, ed ha accesso a ciò che Dio gli ha concesso. Senza questo discernimento soprannaturale, nessuno può conoscere con esattezza il Signore e le Sue vie.

Molti credono di conoscere Dio, ma non ne possono avere una comprensione corretta, in quanto ne hanno una percezione basata sui propri pensieri e concetti. Risulta molto semplice fare la volontà di un dio adattato alle nostre misure ed esigenze, piuttosto che compiere i propositi di Dio al di là della nostra portata.

Tutti i credenti devono fare attenzione a questo, ricordandoci che l’unica fonte credibile a questo riguardo è la Bibbia. Solo in essa c’è la rivelazione divina, ma bisogna avere il buon senso di considerare la Parola di Dio nella sua pienezza e non solo quello che ci fa comodo. Se consideriamo solo i versi che esprimono la misericordia divina, tralasciando quelli che parlano della Sua santità e della Sua giustizia, interpretiamo male la Sua vera natura.

Cerchiamo di conoscerLo considerando tutto ciò che dice la Bibbia, ma soprattutto chiedendo allo Spirito Santo di rivelarci di più della Sua persona.

Dio ti benedica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *