Or la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono; infatti per mezzo di essa gli antichi ricevettero testimonianza. (Ebrei 11:1-2)

Si racconta che un generale romano stava rientrando in Italia dalla Gallia portando con sé quello che rimaneva del suo esercito vittorioso. Quando affrontarono le cime delle Alpi, gli uomini camminavano ormai faticosamente. Alcuni erano perfino pronti a rinunciare a valicare i colli e le creste rocciose.

new_jerusalem2Mentre si arrampicavano sempre più in alto, la neve li frustava ed anche i più intrepidi si stavano scoraggiando. Allora il generale si appostò su una roccia. Con mano energica indicò la linea delle cime ed esclamò: “Soldati! Al di là di questa linea c’è l’Italia! I campi fertili, i magnifici frutteti, le sorgenti zampillanti, la famiglia, un padre, una madre, una fidanzata, una moglie, dei figli…” E i cuori vacillanti ripresero coraggio. I muscoli ritrovarono un nuovo vigore e la legione superò l’ultimo ostacolo.

Al di là di questa terra, dopo molte difficoltà e sofferenze, abbiamo la certezza di entrare nella Terra promessa, il Regno di Dio. Che cosa significa questo, per coloro che amano Dio? Significa vivere per sempre con Gesù, in una perfetta felicità.

Il vostro cuore non sia turbato; credete in Dio e credete anche in me. Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, ve lo avrei detto; io vado a prepararvi un posto. E quando sarò andato e vi avrò preparato il posto, ritornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io siate anche voi. Voi sapete dove io vado e conoscete anche la via». Tommaso gli disse: «Signore, noi non sappiamo dove vai; come dunque possiamo conoscere la via?». Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. (Giovanni 14:1-6)

Coraggio quindi, ancora qualche passo e saremo a casa nostra, nella casa del Padre con il Signore Gesù.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia