Grazia

Tutto gratuitamente

La grazia di Dio si rivela assolutamente e totalmente gratuita. Non avremo mai nulla da rimborsare; e d’altronde, come potremmo farlo? Eppure facciamo molta fatica a disfarci dell’idea che non si ha nulla per nulla.

Questa nozione, confortata dal nostro egoismo naturale, è perfettamente umana, mentre la grazia è divina. Venuta per mezzo di Gesù Cristo per rispondere ai nostri bisogni, essa non pretende da parte nostra nessuna contropartita.

Ma ora, indipendentemente dalla legge, è stata manifestata la giustizia di Dio, alla quale rendono testimonianza la legge e i profeti, cioè la giustizia di Dio mediante la fede in Gesù Cristo verso tutti e sopra tutti coloro che credono, perché non c’è distinzione; poiché tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio, ma sono gratuitamente giustificati per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù. (Romani 3:21-24)

Se richiedesse qualcosa, la salvezza non sarebbe per nessuno. Inoltre una tale pretesa non sarebbe null’altro che un oltraggio a Dio. Immaginiamo di essere ospiti di amici che ci hanno invitati a pranzo. Terminato il pasto, la conversazione si prolunga mentre si prende il caffè. Poi ci alziamo, e la momento di congedarci, mettiamo la mano in tasca e chiediamo: “Allora, quanto ti devo?”

Quale offesa sarebbe per chi ci aveva così cordialmente ospitati! Come si spiega allora che il nostro mondo sia popolato di persone convinte di dover pagare Dio per tutti i doni che ci largisce?

La grazia non procede così. Cristo è venuto sulla terra per soddisfare alle esigenze di Dio riguardanti il peccato. Non ci rimane altro da fare che ricevere questa grazia accettando il regalo gratuito della vita eterna, senza dimenticare di ringraziare Colui che ce lo offre e di mostrargli col nostro modo di procedere che gli siamo riconoscenti.

Ma Dio, che è ricco in misericordia, per il suo grande amore con il quale ci ha amati, anche quando eravamo morti nei falli, ci ha vivificati con Cristo (voi siete salvati per grazia), e ci ha risuscitati con lui e con lui ci ha fatti sedere nei luoghi celesti in Cristo Gesù, per mostrare nelle età che verranno le eccellenti ricchezze della sua grazia, con benignità verso di noi in Cristo Gesù. (Efesini 2:4-7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *