Un libro diverso dagli altri

Questo libro della legge non si allontani mai dalla tua bocca, ma meditalo, giorno e notte; abbi cura di mettere in pratica tutto ciò che vi è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai. (Giosuè 1:8)

Generalmente si considera la Bibbia un libro come gli altri, e se si riconosce il suo valore tutt’al più la si mette sullo stesso piano delle grandi opere letterarie o filosofiche.

Eppure, fin dalle sue prime parole, la Bibbia proclama dei fatti straordinari. Con autorità ed esattezza divina, essa presenta gli atti creatori del Dio unico, meravigliosamente grande, sovrano e infinitamente potente. Si, essa è davvero straordinaria; più ancora, è unica, perché mostra con grande chiarezza ciò che vi è nel cuore dell’uomo, ieri come oggi.

Ma ciò che tocca di più nella Bibbia è quel Dio che ha creato ogni cosa ed è disceso un giorno sulla terra nella persona di Gesù Cristo, per fare del bene, per guarire gli ammalati e liberare quelli che erano sotto il potere di satana.

Voi sapete quello che è avvenuto in tutta la Giudea, incominciando dalla Galilea, dopo il battesimo predicato da Giovanni; vale a dire, la storia di Gesù di Nazaret; come Dio lo ha unto di Spirito Santo e di potenza; e com’egli è andato dappertutto facendo del bene e guarendo tutti quelli che erano sotto il potere del diavolo, perché Dio era con lui. (Atti 10:37-38)

Quelli che lo sentivano si meravigliavano delle sue parole piene di grazia.

Tutti gli rendevano testimonianza, e si meravigliavano delle parole di grazia che uscivano dalla sua bocca, e dicevano: «Non è costui il figlio di Giuseppe?» (Luca 4:22)

E ancor di più di questo, Egli si è lasciato inchiodare su una croce, come un malfattore.

Perché il Signore ha fatto questo? Perché ci ama. Senza la sua morte, il cielo, la presenza di Dio, ci sarebbero preclusi, a motivo dei nostri peccati.

La Bibbia non è un libro comune, o semplicemente straordinario. E’ stata scritta per ognuno di noi. Dobbiamo ascoltare ciò che Dio ci dice per mezzo di essa.