Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. Ogni tralcio che in me non dà frutto, lo toglie via. (Giovanni 15:1-2)

Un modo per usare bene i giorni di vita che ci sono concessi è quello di approfittare delle occasioni per far conoscere agli altri l’amore di Dio e dare gloria al Signore; questo è il privilegio di chi conosce Dio.

vigneto-vigna-uva-agricoltura-vino-2-300x300Ricordati del tuo Creatore nei giorni della tua giovinezza, prima che vengano i cattivi giorni. (Ecclesiasti 12:3)

Un giorno Gesù raccontò di un tale che “aveva piantato un fico nella sua vigna; andò a cercarvi del frutto, ma non ne trovò”. E non era la prima volta. Da ben tre anni il fico non faceva frutti. Ordinò quindi al contadino di tagliarlo perché sfruttava il terreno inutilmente. Il contadino gli rispose:

“Signore, lascialo ancora quest’anno; gli zapperò intorno e gli metterò del concime. Forse darà frutto in avvenire; se no, lo taglierai” (Luca 13:6-9)

Ancora un anno! Credo che raffigura il tempo che il Signore, nella sua infinita pazienza, concede ancora a qualcuno di noi per vedere se, riflettendo sui pochi giorni che ci rimangono da vivere, acquistiamo un cuore saggio e ci impegniamo a portare quel frutto che Egli si aspetta.

Il mondo passa con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno. (1 Giovanni 2:17)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia