Volontari!

Allora Gesù disse ai suoi discepoli: «Se qualcuno mi vuole seguire, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. (Matteo 16:24)

Spesso ai fini di una conquista, più che un esercito debole e rinunciatario, è redditizio un manipolo di uomini disposti a tutto: questi sono i volontari.

Il Signore desidera che chi lo segue sia appieno convinto della propria scelta. Scegliendo Lui si sceglie la strada più dura, la rinunzia alla propria vita, la separazione dagli affetti più cari, il disprezzo e l’odio del mondo.

Ma, grazie a Dio, si sceglie anche la vita eterna in Cristo Gesù, questo, basta a ricompensare di tutto il resto. Certamente, a volte, il cristianesimo può apparire una vita dura, e ciò non è messo minimamente in dubbio, ma chi ha scelto la via che Dio gli ha presentata non può dire di essere rimasto deluso, né di essere rimasto mai solo.

Abbiamo avuto un aiuto costante nella presenza dello Spirito Santo in noi, e se ci voltassimo indietro noteremmo quanta strada è stata compiuta, quanti ostacoli sono stati superati.

Se abbiamo scelto volontariamente di seguirLo, continuiamo il cammino per ricevere il premio della vita eterna che Egli ci ha promesso, e se la vita ci presenta difficoltà che paiano insormontabili, non ci resta altro da fare che abbandonarci nelle Sue mani e dire: “Padre aiutaci perché siamo deboli e inermi. Dacci la forza di separarci ogni giorno di più dal mondo per vivere una vita consacrata a te. Ti attendiamo con impazienza siamo i tuoi volontari”!

Leave a Reply